Progetti

.LUX.

Progetto di: Stefania Corno, Roberta Ghilardi, Umberto di Tria, Silvia Lanza e Ottavia Milani

Visualización
 
Totem e Light Stands
Totem e Light Stands

.LUX.

Descripción del Proyecto

Design del Totem integrato di schermi touch screen.

La striscia colorata è la cartina delle fremate della linea ATM, i bottoni segna fremata controllano i Lights stands posti al fianco del totem.

Problemática

Integrazione delle classiche fermate dei mezzi di trasporto di superficie di sistemi d’intrattenimento ad illuminazione multimediale. Partendo dai concetti di: ATTESA: nella sua accezione negativa, quella che porta alla noia MANCANZA DI: considerando il senso di disagio e inquietudine che nelle ore serali il buio crea. Prendendo in considerazione come nella cultura dell’Europa meridionale il buio è associato al mistero, pericolo e paura. FERMATE DI SUPERFICIE: analisi di come attesa e mancanza di luce rendono poco piacevole la permanenza alle fermate.

Objetivos del proyecto

Rasserenare il momento d’attesa dei mezzi intrattenendo l’utente e dando maggior senso di sicurezza e tranquillità interiore.

Público objetivo del proyecto

Chiunque si trovi ad aspettare alle fermate di superficie. Sarà particolarmente efficace durante le ore buie.

Soluciones

Aggiunta di un totem ellissoidale con quattro schermi touch screen integrati con un software multi-funzione che risponde al problema dell’attesa intrattenendo l’utente con: passatempi, versione digitale di mensili e la possibilità di visualizzare mappe interattive della città di Milano con informazioni turistiche base. Per risolvere il problema della carenza di luce è stato ideato un speciale sistema d’illuminazione direttamente gestibile dall’utente. Accanto al totem saranno installati un numero variabile di LIGHT STANDS (paletti con sistema LED RGB) che l’utente può controllare facendone variare il colore tramite il tocco di pulsanti dislocati sul totem come bottoni segna fermata. L’effetto che si vuole ottenere è quello di piacevole sorpresa da parte di coloro che inavvertitamente toccano i pulsanti facendo così illuminare i totem e i light stands. Questo sistema d’illuminazione è completamente autonomo poiché si auto alimenta attraverso un sistema di pannelli solari integrati di sensori che al calare della sera attiva automaticamente una luce continua bianca.

Docs

URL Proyecto: http://nightlightlabmilan.iednetwork.com/2010/05/21/lux/

Participantes

Member avatar
ottaviamilani
annacantaro

Tutor

Painè Cuadrelli

Profesor

Pubblica un commento

Collaboratori:
© 2018 IED | Aviso Legal